Al via il bando 2013 per l’insediamento di imprese innovative nell’Incubatore del Polo Tecnologico Lucchese

La nuova campagna di selezione prende il via oggi, con l’apertura del quarto bando per l’ammissione nell’incubatore di start up innovative operanti prevalentemente in specifici settori d’interesse: ICT (Information and Communication Technology), Edilizia Sostenibile e Tecnologie Energetiche.

L’Incubatore d’Impresa offre alle insediate servizi logistici e consulenziali a sostegno delle fasi di start up per la costruzione di un percorso integrato a sostegno dello sviluppo dell’impresa.

•Servizi logistici, che includono l’ospitalità nei propri spazi arredati, cablati e dotati di aree comuni con servizio di reception e accoglienza, sale riunioni e aule formative.
•Servizi di base, che prevedono l’uso di fax, stampante e fotocopiatrice condivisi, della rete internet oltre ai servizi generali di climatizzazione, pulizia.
•Servizi a valore aggiunto, che comprendono attività di tutoraggio, monitoraggio e assistenza in merito alle opportunità derivanti da agevolazioni pubbliche e da strumenti di finanza per l’innovazione, pubblici e privati, con particolare riferimento all’acquisizione di partecipazione nel capitale di rischio da parte di business angels e/o fondi di venture capital, attività di networking per partenariati tecnologici e/o industriali, sui mercato nazionale ed internazionale, scouting e mappatura di competenze universitarie e della ricerca e relativo network operativo ecc.
•Servizi a tariffa agevolata, che comprendono i servizi di connettività evoluta e i servizi avanzati e qualificati di supporto all’innovazione tecnologica organizzativa, commerciale e per il presidio strategico dei mercati, nonché all’introduzione di tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Il bando, che scade il 5 luglio 2013 (alle ore 13), è scaricabile, unitamente alla moduslistica, dalla sezione “Progetto incubatore” alla pagina “Come fare domanda” del sito del Polo Tecnologico Lucchese.

Le imprese già insediate

Sale a quota 16 il numero delle imprese ammesse ai servizi del Polo di Sorbano, che rilancia la sfida dello sviluppo sul nostro territorio, supportando la nascita e accompagnando la crescita dei progetti di impresa innovativi con un sistema integrato di servizi tecnologici, logistici, formativi e di consulenza specializzata.

Comments are closed.